Menu

 

 
»Home

»Operazione Trasparenza

Trasparenza, Valutazione e Merito

Art.11,comma 8, D. Lgs. n.150/2009

 

»Elenco spese di rappresentanza
»Albo beneficiari
»Incarichi e consulenze
»Nucleo di valutazione
»Dirigente
»Dirigenti in posizione organizzativa
»Codice disciplinare
»Personale dipendente aggregato per area tassi di presenza e assenza
»Dati informativi del personale
»Termini di conclusione del procedimento amministrativo
»Sistema tariffario dei diritti di segreteria
»Dati sulla gestione economica dei servizi pubblici
»Gestione dei pagamenti
Buone prassi
»Programma triennale sulla trasparenza
»piano sulle performance
»Piano per la prevenzione della corruzione
»dati informativi sull'organizzazione e sui procedimenti
»incarichi a dipendenti e soggetti privati
»Link utili
 

Il Centro Storico

 

Si arriva in centro, passando per il vecchio quartiere detto "U Palazzu" e proseguendo, poi per piazza Kennedy, dove si trova la chiesa dei Cappuccini ed un monumento raffigurante il "Passaggio dal vecchio al nuovo millennio" costruito nell'anno 2002.

 

 

 

 

 

 

Convento Cappuccini , prospetto sul Viadotto Borsellino

 

Altare di Gesu' Nazareno

 

 

 

 

Chiesa San Giovanni Battista su Largo Nazareno

 

Procedendo per via Roma, dove ha sede il Palazzo di città, si arriva in corso F.Sco Crispi, un tempo corso Toledo, dove si può visitare la chiesetta di Santa Lucia, anticamente chiamata "la chiesa del Purgatorio", costruita nella seconda metà del '600. Dal corso Crispi si arriva a Largo Nazareno detto "Quattro Canti" dove, oltre alla doverosa visita alla Chiesa Madre, si può ammirare il palazzo del Barone Pietro Bernardo Alessi, costruito verso la fine del '700.

 

 

 

 

 

Monte Cammarata innevato

I quattru Canti

 

 

 

 

 

Veduta di Cammarata dalla "Banchina"

 

A Banchina

 

 

 

 

                                            A Banchina

 

 

Cammarata vista dalla Banchina                                                                                                  

 

 

 

 

 

Casa Baroni Alessi

 

Corso Crispi

 

 

 

 

Scorcio di Cammarata

 

 

Scorcio di San Giovanni Gemini

 

 

 

 

Tramonto su Cammarata

 

 

Il Boschetto

 

 

 

 

 

San Giovanni vista da monte Cammarata

 

 

Viadotto Borsellino

Proseguendo si arriva alla "Banchina" dove, suggestionati dall'incantevole paesaggio di Cammarata, si può visitare la chiesa della Madonna del Carmelo, la prima chiesa del paese che sorge sulle fondamenta della precedente chiesa di San Giovanni Battista, fatta erigere agli inizi del '500 da Federico Abatellis.
Verso la fine del '500, accanto a questa fu edificata la chiesa di San Giovannuzzu, completata nel 1632, che presenta un interessante portale in pietra di stile barocco. Chiusa al culto nel 1963 oggi viene adibita a mostre e iniziative varie.

 

 

 

 

A banchina dall'alto

A Banchina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Menu

 

 
»Amministrazione aperta     D.Lgs. 33/2013
 

»Orari Ricevimento degli Amministratori

»deliberazioni 2013
»determinazioni 2013
»Concessioni
»Disposizioni generali
»Organizzazione
»Consulenti e collaboratori
»Personale
»Bandi di concorso
»Performance
»Attività e procedimenti
»Trattative private e affidamenti diretti
»Servizi erogati
»Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
»Pianificazione e governo del territorio
»Opere Pubbliche
»Filo diretto
»Numeri di telefono
 
Altri contenuti
Art. 15, Legge 12 novembre 2011, n. 183: Autocertificazione semplificata
Autocertificazione completa
Dichiarazione sostitutiva atto notorio

Cultura Tradizioni ed  immagini

 

»Storia e Immagini
»Prodotti tipici
»Chiesa Madre
»Festa Gesù Nazareno
»Centro storico
»Personaggi illustri
 
 
 
 

 

 

Serviziocivile.gov.it

Serviziocivilesicilia.it

 

 
 

GAL SICANI 

Italia - Germania

in Pullman 

Calcolo del Codice Fiscale
Calcolo bollo auto
Ricerca dei C.A.P. 
Calcolo percorsi stradali